sabato 25 gennaio 2020

Dimmi cosa provi e ti dirò perché mangi troppo (o male)
Donna affamata

Dicono che chi è sazio non può capire chi è affamato;
io aggiungo che un affamato non capisce un altro affamato.
Fëdor Dostoevskij

In tanti casi, la difficoltà a mantenere il giusto peso più che dalla fame di cibo dipende da emozioni che facciamo fatica a regolare e a gestire in modo funzionale per noi.

Il counseling aiuta a mettere a fuoco il nutrimento che cerchiamo davvero e a trovarlo. Ecco un'anticipazione delle diverse sfumature della fame emotiva.

Approfondiremo negli articoli successivi le diverse situazioni.


Counselor Professionista iscritta a REICO e filosofa. Offro colloqui di counseling individuale e laboratori di crescita personale in gruppo. Mi occupo di facilitazione del cambiamento, promozione della comunicazione efficace, supporto motivazionale. Mi incanta il mare e cerco di vivere con grazia e grinta. Opero ai sensi della legge 4/2013. Ricevo a Milano e a Cesano Boscone (MI).

0 commenti:

Posta un commento

Riprendi in mano il timone della tua vita

Per comunicare con me